Settembre 2018
Studio osservazionale su pazienti in terapia con bimatoprost 0,1

Il glaucoma è una otticopatia cronico progressiva caratterizzata da danni a carico del nervo ottico a cui corrispondono danni al campo visivo che, in assenza di trattamento, possono estendersi fino alla perdita completa della funzione visiva. Il glaucoma è tutt’oggi la prima causa di cecità irreversibile e si stima che nel 2020 interesserà più di... read more
Giugno 2018
Impianto di desametasone ed intervento di facoemulsificazione: indicazioni operative

L’esperienza della UOC di Oculistica dell’Ospedale Sant’Eugenio-CTO Alesini (Roma) La cataratta ad oggi rappresenta una delle prime cause di cecità al mondo, con un’incidenza che tende a crescere parallelamente al progressivo invecchiamento della popolazione. È inoltre noto che nella popolazione diabetica vi sia una prevalenza di cataratta cinque volte superiore rispetto alla popolazione sana; pertanto... read more
Marzo 2018
Impianto intravitreale di desametasone somministrato prima dell’intervento di facoemulsificazione in soggetti con edema maculare diabetico

I pazienti diabetici tendono a sviluppare cataratta più precocemente e 5 volte più frequentemente rispetto alla popolazione non diabetica. Diversi sono i meccanismi patogenetici alla base delle modificazioni del cristallino: un aumento dei fenomeni osmotici legati all’attivazione della via dei polioli, la glicazione non enzimatica delle proteine del cristallino, un aumento dello stress ossidativo. Non... read more
Dicembre 2017
Antibioticoterapia nell’era della multiresistenza

Gli antibiotici sono uno strumento essenziale per contrastare le infezioni ad eziologia batterica. Per questo motivo un utilizzo eccessivo, ma soprattutto inappropriato, facilita lo sviluppo di batteri “resistenti” limitandone l’efficacia. L’antibioticoresistenza è un grave problema di salute pubblica. Secondo l’European Centre for Disease Prevention and Control (ECDC), in Italia, la resistenza agli antibiotici si mantiene... read more
Dicembre 2017
Ruolo dei nuovi dispositivi nella chirurgia del glaucoma

Negli ultimi anni la chirurgia del glaucoma è stata caratterizzata dall’introduzione di nuovi dispositivi con l’intento di aumentare o mantenere l’efficacia della chirurgia tradizionale, aumentandone la sicurezza al fine di anticipare il trattamento chirurgico. Il più utilizzato è stato senza dubbio l’Ex-PRESS Mini Glaucoma Device (Alcon, TX, USA) che ha semplificato la chirurgia filtrante riducendo... read more
Dicembre 2017
Intervento combinato di facoemulsificazione ed impianto Xen Gel Stent

La cataratta ed il glaucoma rappresentano due delle maggiori cause di compromissione della funzione visiva nel mondo. La prevalenza di entrambe le patologie aumenta con l’aumentare dell’età e chi è affetto da glaucoma ha una maggior probabilità di essere anche affetto da cataratta tanto che è stato stimato che circa il 20% dei pazienti sottoposti... read more
Settembre 2017
Impianto xen gel stent: principi e tecniche per massimizzare il successo terapeutico

La riduzione della pressione intraoculare (IOP) rimane l’unico trattamento dimostrato efficace per ridurre il rischio di progressione del glaucoma. Nel paradigma tradizionale, i farmaci topici e/o la trabeculoplastica laser rappresentano la prima linea terapeutica mentre la chirurgia viene tipicamente eseguita quando la massima terapia medica tollerata, con o senza l’aggiunta del laser, non permette di... read more
Settembre 2017
L’unione di due tecnologie: quale vantaggio per il paziente con occhio secco?

L’occhio secco rappresenta una sfida peculiare per l’oculista e per la sua alleanza terapeutica con il paziente. Questa patologia ad alta prevalenza nella popolazione, infatti, è cronica, multifattoriale e in grado di influenzare in modo significativo la qualità della vita dei pazienti. Negli ultimi anni, il gruppo di studio europeo Ocean ha descritto e schematizzato... read more
Giugno 2017
Chirurgia filtrante mininvasiva del glaucoma l’impianto di XEN45 nella nostra esperienza

XEN45 è una tecnica filtrante mininvasiva della chirurgia del glaucoma con accesso ab interno, indicata in pazienti con glaucoma ad angolo aperto (OAG). Per chirurgia filtrante si intende l’ottenimento di una riduzione della pressione intraoculare (PIO) attraverso la formazione di una via di drenaggio artificiale dalla camera anteriore allo spazio sottocongiuntivale (Fig. 1). Nell’algoritmo terapeutico... read more
Marzo 2017
Ruolo dell’associazione fissa di Bimatoprost e Timololo nella gestione clinica del glaucoma

Il glaucoma è una malattia cronicodegenerativa che colpisce le cellule ganglionari retiniche ed i loro assoni associata a deficit della funzione visiva sotto forma di comparsa e progressiva espansione di scotomi nel campo visivo. Il glaucoma in assenza di trattamento porta alla cecità e secondo le più recenti stime sarebbero più di 60 milioni le... read more
Dicembre 2016
La sindrome da disfunzione lacrimale

La Sindrome da Disfunzione Lacrimale o LDS (Lacrimal Dysfunction Syndrome) è una patologia frequente e in costante aumento nella pratica clinica. La LDS è definita come “una malattia multifattoriale delle lacrime e della superficie oculare che causa sintomi di discomfort, disturbi visivi, instabilità del film lacrimale con potenziale danno sulla superficie oculare accompagnata da una... read more
Dicembre 2016
XEN: primi risultati e alanlisi strutturale della bozza

Recentemente sono state proposte numerose metodiche mini-invasive di chirurgia del glaucoma. Tra di esse lo XEN 45 ha riscosso particolare interesse anche perché facilmente disponibile. Lo XEN 45 si differenzia da tutte le altre metodiche mini-invasive, perché determina un deflusso a livello sottocongiuntivale analogamente a quanto si ottiene con la trabeculectomia ma è risultato essere... read more
Settembre 2016
Efficacia ipotensiva, posologia e conservanti: 3 opportunità per personalizzare la terapia del glaucoma

L’obiettivo della terapia del glaucoma è quello di rallentare o arrestare la progressione del danno visivo provocato dalla malattia in modo da proteggere la qualità di vita del paziente ad un costo sostenibile. La letteratura scientifica prodotta negli ultimi 20 anni ha confermato in modo inequivocabile che l’unica strategia terapeutica in grado di ridurre il... read more
Settembre 2016
Sindrome pseudoesfoliativa: un aggiornamento

Introduzione: la Sindrome Pseudoesfoliativa (PEX) è una malattia sistemica correlata all’età, caratterizzata dal progressivo accumulo e deposizione di materiale extracellulare, biancogrigiastro, all’interno di vari tessuti ed organi, dei quali l’occhio costituisce una sede privilegiata e più facilmente evidenziabile. Descritta inizialmente da Lindberg nel 1917, tale affezione fu definita Pseudoesfoliativa solo nel 1954 da Dvorak Theobald... read more
Giugno 2016
Ruolo dell’associazione di cmc-ah e soluti compatibili (optive fusion®) nella chirurgia della cataratta

La chirurgia della cataratta è un intervento molto frequente e che si è dimostrato in grado di avere un significativo impatto benefico sulla qualità della vita dei pazienti. L’intervento di facoemulsificazione è attualmente una procedura rapida e poco invasiva, grazie alla progressiva miniaturizzazione degli accessi corneali, alla minimizzazione dell’uso degli ultrasuoni e alla possibilità di... read more
Giugno 2016
Un nuovo metodo di filtrazione sottocongiuntivale: xen 45

Recentemente sono state proposte numerose metodiche mini-invasive di chirurgia del glaucoma, meglio note come MIGS. Tali metodiche sono state utilizzate e trovano la loro indicazione soprattutto in pazienti con danno glaucomatoso lieve-moderato. PDF:16_02_Focus_un-nuovo-metodo-di-filtrazione-sottocongiuntivale-xen-45
Marzo 2016
Efficacia di un trattamento con un sostituto lacrimale a base di ipromellosa 0,5% ed aminoacidi, nella riduzione della cheratopatia da accumulo, secondaria alla terapia sistemica con amiodarone

L‘amiodarone è un potente antiaritmico ed antifibrillatorio caratterizzato da frequenti effetti collaterali in vari organi come la tiroide, i polmoni, lo stesso cuore, la pelle e l’occhio. Il metabolita attivo è il mono-N-desetilamiodarone. PDF:16_01_Focus-Efficacia di un trattamento con un sostituto lacrimale a base di ipromellosa 0,5 ed aminoacidi
Marzo 2016
Cheratite puntata superficiale in esiti di asportazione di neurinoma

Uomo di 70 anni sottoposto ad asportazione di neurinoma del VIII nc con coinvolgimento dell’angolo pontocerebellare, si presenta per insorta cheratite associata a residuo lagoftlamo secondario. PDF: 16_01_Focus-Cheratite puntata superficiale in esiti di asportazione di neurinoma
Dicembre 2015
LA GESTIONE MEDICA DEL GLAUCOMA: ESPERIENZA CON IL BIMATOPROST 0.1% NELLA PRATICA CLINICA

Il glaucoma è una otticopatia cronico progressiva caratterizzata da danni a carico del nervo ottico a cui corrispondono danni al campo visivo che, in assenza di trattamento, possono estendersi fino alla perdita completa della funzione visiva. PDF:15_04_Focus-La gestione medica del glaucoma
Maggio 2015
Effetti del Bimatoprost 0.1% sul film lacrimale

Michele Carullo, Giancarlo Montani Il glaucoma è una neuropatia ottica multifattoriale caratterizzata dalla perdita progressiva delle cellule ganglionari retiniche e dei loro assoni. L’ipertono oculare è un importante fattore di rischio per la progressione del danno glaucomatoso mentre la riduzione della pressione oculare (PIO) risulta essere un importante fattore di protezione, in particolare se accompagnato... read more
Marzo 2015
Impianto accidentale di ozurdex nel cristallino in un paziente con edema maculare secondario a CRVO

Antonio DEVIATO, Francesca AMOROSO, Fabrizio SINISI, Paola VASTARELLA Negli ultimi anni si va sempre più ampliando il numero delle indicazioni che permettono l’utilizzo dell’impianto intravitreale di desametasone, Ozurdex®, (Allergan) per l’edema maculare secondario in alcune diagnosi cliniche codificate.  PDF: Impianto accidentale di Ozurdex nel cristallino in un paziente con edfema maculare secondario a CRVO